Premiati i vincitori della V Edizione del Premio “Antonio Rosmini”

In tanti al Chiostro di San Francesco per il concorso artistico-lattario organizzato dalla Consulta della Pastorale Universitaria e dall’associazione “Amici di San Francesco”

Sabato 10 giugno, presso il Chiostro monumentale di San Francesco delle Monache ad Aversa, si è svolta la cerimonia di premiazione del Premio Nazionale “Antonio Rosmini”, organizzato dalla Consulta della Pastorale Universitaria e dall’associazione “Amici di San Francesco”. Il concorso artistico-letterario – giunto alla sua quinta edizione – ha visto la partecipazione di poeti, artisti, giornalisti, saggisti, romanzieri provenienti da tutte le province italiane.

Per ciascuna sezione concorsuale la Giuria del Premio ha provveduto a pubblicare e premiare i vincitori in un salone del refettorio di San Francesco gremito di ospiti. Ad aprire i lavori della cerimonia è stato, come sempre, mons. Pasqualino De Cristofaro che ha salutato i convenuti nella sua doppia veste di presidente della Giuria e storico rettore della Chiesa monumentale di San Francesco. Presenti i giudici del Concorso: Elsa Lacanna, Pasquale Fedele, Elena Nugnes, Armando Pirolli, Anna Mele, Vincenzo Sagliocco, Ciro Pizzo, Vincenzo Pizzorusso, Silvana Lacanna, Luigi de Filippis, Arcangelo Pellegrino, Ortensio Falco ed Angelo Cirillo.

Durante questa V Edizione del Concorso Artistico-Letterario “Antonio Rosmini” sono stati assegnati riconoscimenti per i componimenti editi ed inediti. Per la categoria dei componimenti editi hanno ricevuto il Premio “Antonio Rosmini”: la poesia “Le curve degli occhi” di Alessandro Russo (Leonida Edizioni, 2022), l’opera figurativa “Il Mistico” di Vincenzo Maione, il romanzo “Non mi avrai” di Anna Maria Zoppi (Giuseppe Vozza Editore, 2022), il racconto breve “Coda rossa e ficcanaso” di Antonio Santagata, il saggio “Un attore perbene” di Ignazio Riccio (Caracò, 2022), l’articolo di giornale “Napoli-Università degli Studi di Napoli…” di Marianastasia Lettieri (Vita Web Tv). Si sono aggiudicati il Premio “Antonio Rosmini” per la categoria dei componimenti inediti: in ex aequo le poesie “Conto le strade dividersi” di Giovanni Ugo Bencivenga e “Verrà la notte” di Adele Romanelli, l’opera figurativa di Massimiliano Messina, in ex aequo i racconti brevi “Ciuchino” di Monica Menzogni e “Il tormento dei sibili” di Piko Cordis. Insieme con i diplomi del Premio “Antonio Rosmini” sono state assegnate anche le tradizionali “Medaglie di San Francesco” in riconoscimento del lavoro autorale, il Premio della Critica per l’originalità delle opere ed il Premio Speciale della Giuria.

A concludere la cerimonia di premiazione e pubblicazione è stato il vescovo di Aversa, mons. Angelo Spinillo, che ha salutato i partecipanti della V Edizione del Premio “Antonio Rosmini” provenienti da ogni parte d’Italia.
Soddisfatti gli organizzatori, la Consulta della Pastorale Universitaria e della Cultura e l’Associazione “Amici di San Francesco”, che hanno ringraziato tutti i partecipanti per l’interesse mostrato, i responsabili della Segreteria organizzativa del Premio Gennaro Fedele e Achille Aurisicchio (curatori materiali delle procedure) ed hanno poi dato appuntamento per la prossima stagione culturale.

M.M.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *