Sabato 6 maggio in Piazza Villa alla scoperta della Storia del ‘900 a Casal di Principe

Dalla chiesa di San Biagio alla Parrocchia dello Spirito Santo, “Casal di Principe nel secolo breve” raccontata da Conpasuni, Together, CasaleLab e In Octabo

Continua la promozione del patrimonio culturale di Casal di Principe con il percorso guidato del 6 maggio (ore 10.00) alla scoperta della storia della chiesa di San Biagio, di piazza Villa e della parrocchia dello Spirito Santo. L’itinerario, promosso da Conpasuni, Together, CasaleLab e In Octabo, riprende il cammino iniziato a gennaio con la visita alla parrocchia del SS. Salvatore. Durante questo appuntamento verranno approfondite le trasformazioni ecclesiali e civili di questa comunità di Terra di Lavoro nel XX secolo, da villaggio agricolo a centro di imprenditoria e servizi.

Sarà Angelo Cirillo, della Consulta della Pastorale Universitaria, a guidare anche stavolta i partecipanti alla scoperta del patrimonio storico-artistico di Casal di Principe, insieme con la guida sono poi previste alcune letture di documenti dell’archivio interpretate da Augusto Fontana della compagnia teatrale “I Che Chiagnuta”. Al percorso guidato saranno presenti il sindaco di Casal di Principe Renato Franco Natale, il parroco del SS. Salvatore don Vincenzo Garofalo ed il parroco dello Spirito Santo e vicario foraneo di Casal di Principe don Franco Manzo.

L’itinerario comincerà presso la chiesa di San Biagio in via Croce (ore 10.00) per poi  muovere, lungo corso Umberto I, attraverso piazza Barone e piazza Villa e si concluderà presso la chiesa dello Spirito Santo. Al centro della narrazione sarà proprio il quartiere “Villa” con l’omonima piazza e la sua novecentesca parrocchia, le cui biografie dei parroci offriranno spunti di riflessione sui principali mutamenti sociali del cosiddetto “Secolo breve”.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi alla Segreteria organizzativa del percorso guidato: info@conpasuni.it

A.A.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *